MUSICA SULLE APUANE – staff

Sauro Quadrelli: presidente di sezione

Fabio Manfredi: responsabile tecnico

Gioia Giusti: direttore artistico

Ada Macchiarini, Davide Della Valle, Giovanni Guidi,

Nicola Cavazzuti, Luca Mazzei, Gianluca Riccardi, Alessio Piccioli,

Evelin Franceschini, Gaudenzio Mariotti, Fabrizio Bertoneri,

Francesca Trengia, Silvia Carnicelli, Silvia Malquori, Alessio Amato:

assistenti di segreteria, referenti tecnici di sezione e collaboratori (in ordine sparso).

CAI MASSA Sezione Elso Biagi

Cai_Club_Alpino_Italiano_StemmaLa sezione di Massa è stata costituita nel 1942 e ad oggi conta circa 380 soci. La sede dell’associazione si trova a Canevara presso l’edificio delle ex scuole elementari dove ha sede anche la stazione del Soccorso Alpino.
Le attività principali svolte dalla sezione sono:
  • Attività escursionistica: ogni anno vengono svolte oltre venti escursioni sia nelle Alpi Apuane che nei vicini Appennini. Le escursioni sono sempre condotte da accompagnatori nominati dalla sede centrale dopo apposite verifiche.
  • Attività di alpinismo giovanile: la sezione da 10 anni, grazie alla presenza di 5 accompagnatori di alpinismo giovanile, predispone un programma di uscite destinate ai giovani da 7 a 17 anni. L’obiettivo fondamentale delle uscite è la conoscenza del territorio, dell’ambiente in cui viviamo ed il rispetto della natura oltre che la frequentazione della montagna in condizioni di sicurezza. Il programma di alpinismo giovanile sta riscuotendo un crescente successo e il numero dei partecipanti alle escursioni ha ormai raggiunto il numero di 50 ragazzi di cui la metà partecipano in modo assiduo.
  • Attività di segnatura e manutenzione dei sentieri: il CAI di Massa è responsabile della segnatura e manutenzione di circa 60 km di sentieri situati nel comune di Massa. Si tratta di un incarico che la sezione svolge gratuitamente (salvo qualche piccolo contributo da enti pubblici) a favore di tutta la collettività in modo da garantire una sicura frequentazione delle nostre montagne.
  • Attività di mountain bike: a partire dal 2008, grazie all’impegno di alcuni soci, è stato avviato un programma di gite in mountain bike che ha avuto un buon riscontro di partecipanti.
  • Progetto montagnaterapia: da diversi anni ospitiamo i ragazzi assistiti dall’ANFASS di Massa Carrara presso la struttura di nostra proprietà situata al Pian della Fioba al fine di permettere anche alle persone disabili la frequentazione dell’ambiente naturale.
  • Attività speleologica: presso la sezione opera da numerosi anni il Gruppo Speleologico e Archeologico Apuano e tutti gli anni organizza un corso di speleologia per principianti al fine di far conoscere ad un sempre maggior numero di persona la bellezza e la delicatezza degli ambienti ipogei delle Alpi Apuane che garantiscono il rifornimento di acqua potabile a gran parte della popolazione.

Gioia Giusti, direttore artistico

GioiaHa vinto numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali ricevendo in premio borse di studio presso il Mozarteum di Salisburgo e concerti con l’orchestra. Ha iniziato a studiare il pianoforte con Giovanna Lorieri. All’età di 12 anni ha frequentato l’Accademia pianistica “Incontri col Maestro” di Imola, seguita da Gianluca Luisi. Presso il Conservatorio di Milano ha studiato con Riccardo Risaliti e con Vincenzo Balzani, sotto la cui guida si è diplomata con il massimo dei voti.
Nel 2010 ha conseguito il diploma accademico di secondo livello presso il Conservatorio di Ferrara col massimo dei voti, lode e menzione speciale e nel 2014 ha terminato il biennio per la formazione dei docenti con il massimo dei voti presso il Conservatorio di La Spezia. Presso la Scuola di Musica di Fiesole si è perfezionata con Andrea Lucchesini e per la musica da camera con il Trio di Parma e con Bruno Canino.
Svolge intensa attività concertistica come solista, in varie formazioni cameristiche e in orchestra. Nel biennio 2006-2008 è stata la pianista dell’Orchestra Giovanile Italiana. Si è esibita diverse volte con l’Orchestra Luigi Cherubini diretta da Riccardo Muti e da Wayne Marschall.
Dal 2007 al 2011 ha fatto parte del Trio Botero, assieme al violinista William Chiquito e al violoncellista Wiktor Jasman, con i quali ha vinto per tre anni consecutivi una borsa di studio dedicata a Ildebrando Pizzetti. Ha suonato in duo con i violinisti Sara Pastine e Tommaso Vannucci. Nel 2012 ha eseguito il Triplo Concerto di Beethoven con l’orchestra Galilei e con l’orchestra dell’Accademia Naonis.
Sempre nel 2012 si è classificata al secondo posto, con primo posto non assegnato, nel prestigioso concorso nazionale “Nuova Coppa Pianisti d’Italia” e al terzo posto nel primo concorso internazionale della città di Osimo, venendo chiamata a far parte della giuria nell’edizione 2014 dello stesso concorso. Parallelamente all’attività concertistica si dedica all’insegnamento del pianoforte presso il liceo musicale di Massa dove è docente di ruolo dal 2017.
Socia CAI dal 2014, è ideatrice e direttore artistico del Festival Musica sulle Apuane.