MOLTE NOVITA’, ARTISTI INTERNAZIONALI

e LOCATION MERAVIGLIOSE in APUANE e non solo!

Il progetto artistico 2016 vede la partecipazione d’importanti artisti del panorama internazionale.

Primo su tutti il violoncellista Mario Brunello, in duo con Ivano Battiston alla fisarmonica, evento realizzato con la collaborazione di MONTURA e di ALPSTATION SARZANA.

Le collaborazioni prestigiose proseguono con l’Orchestra della Toscana, il Maggio Musicale Fiorentino, il Coro La Martinella del CAI Firenze e la Scuola di Musica di Fiesole. Gruppi di grande interesse sono l’Ensemble vocale femminile Il Quinto Elemento, coordinato da Mya Fracassini e l’Ensemble di Corni Luigi Cherubini, diretto da Guido Corti. Il Quartetto d’Archi Lyskamm, già ospite di Musica sulle Apuane 2014, torna dopo una lunga serie di successi sul panorama europeo e l’importante riconoscimento in Memoria del Maestro Claudio Abbado.

I filoni tematici si consolidano e si rinnovano: La Montagna che suona, appuntamenti dedicati a tutti, I Sentieri d’Alta via, trekking più impegnativi ma con grande suggestione panoramica, Le Vie di Roccia, location in prossimità di pareti di arrampicata tra le più significative del panorama nazionale. La Montagna che corre: un nuovo ambito, che si collega al Trail delle Apuane e consolida il rapporto del nostro Festival con la Ditta Montura, abbigliamento tecnico sportivo. Il paese di Gorfigliano si riempirà di corridori che il 26 giugno parteciperanno alla corsa in montagna che attraversa le Apuane. La sera del 25 giugno, con Montura Jazz Night, il Quintetto Montenisa con la voce superba di Cristina Pantaleone daranno il benvenuto a tutti i partecipanti nel gran galà di apertura. La Montagna Racconta, altro nuovo tema di Musica sulle Apuane 2016. Occasioni di condivisione e di narrazione, in cui la Musica amplifica il racconto di alpinisti, di gente di montagna, di soci CAI. In questa anteprima si celebra la costruzione del Rifugio Forte dei Marmi, nel suo 50° anniversario.

Grande attenzione come sempre alla tematica dell’accessibilità e alla Montagnaterapia: i prati di Campocecina e il Rifugio CAI Carrara accoglieranno tutti coloro che pensano che la Montagna curi anima e corpo. Saranno presenti le Joëlette, ausili meccanici che permettono di accompagnare i disabili su sentieri ad hoc. Le squadre di portatori, formate con il corso organizzato da MsA EDU nel 2015, daranno la possibilità a disabili di raggiungere in sicurezza il luogo del concerto.

Sempre per il filone La Montagna Racconta, Musica sulle Apuane aderisce all’iniziativa del Gruppo Regionale CAI della Toscana ARNO 2016, nella ricorrenza del 50° anniversario dell’alluvione di Firenze. Il luogo scelto dal GR sarà la Rocca della Verruca, sui Monti Pisani. Tre escursioni partiranno da Calci, Vicopisano e da Palazzo Blu, in centro a Pisa, quest’ultima in mountain bike.

Alla logistica della manifestazione collaborano 6 sezioni CAI (Pisa, Viareggio, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Carrara e La Spezia), con il CAI Massa come capofila e la collaborazione organizzativa del Gruppo Regionale CAI Toscana. Organizzeranno i trekking con l’idea di Tante partenze, un solo Arrivo: offerta variegata nei percorsi e nelle difficoltà escursionistiche, per raggiungere tutti i tipi di target. Tutti s’incontreranno nei luoghi dei concerti, che possono essere raggiunti anche autonomamente dagli escursionisti, seguendo le tracce GPS segnalate sui materiali informativi.

In caso di maltempo i concerti si svolgono lo stesso. La collaborazione con Enti, Istituzioni e Fondazioni si fa operativa anche da questo punto di vista: prestigiose sedi alternative, di interesse artistico e culturale, verranno segnalate sui materiali informativi e sulle piattaforme on line per dare al pubblico un servizio completo in caso di maltempo e lasciare un promemoria in caso di bel tempo, per tornare a visitarle. La Certosa di Calci, il Teatro delle Scuderie Granducali di Palazzo Mediceo a Seravezza, il Duomo di Massa, e molti altri. Verranno segnalati anche altri luoghi di interesse in zona Apuana: l’Orto Botanico Pellegrini – Ansaldi di Pian della Fioba, da sempre partner di MsA, quest’anno compie 50 anni. Quale occasione migliore per rinnovare la visibilità di questo giardino fiorito d’alta quota, se non facendolo conoscere a tutto il pubblico?!

Turismo ecocompatibile e rispettoso della Natura e del Territorio: Musica sulle Apuane da sempre è un’iniziativa che tende a promuovere il comprensorio apuano con eventi a ridottissimo impatto ambientale, compatibili con le normative vigenti sull’incidenza acustica delle iniziative, con il totale rispetto dei sentieri e delle vette in cui si svolgeranno i concerti. Il pubblico è invitato a lasciare i luoghi meglio di come li ha trovati, a tutelare le piante e gli animali presenti, a conoscere la storia dei sentieri e delle comunità montane e a portare con sé il ricordo di momenti magici. Le Apuane vivranno del passaparola del pubblico e le sensazioni provate gireranno il Mondo, nei racconti di chi c’era, come è dal 2013 per i 5000 escursionisti che hanno partecipato ai nostri eventi in questi anni.

Scarica a questo link il calendario 2016: CalendarioMusicaSulleApuane2016